Presentazione “Design-driven User-Centered Innovation”

Presentazione “Design-driven User-Centered Innovation”

“Il lavoro sarà sempre meno ridotto al fare, che provoca fatica e sudore, e sempre di più sarà focalizzato sul prendersi cura, preoccuparsi di uomini, di macchine, di organizzazioni e di istituzioni”. (Sebastiano Bagnara)

Giovedì 19 Novembre 2020, dalle ore 17:30 alle ore 18:30, si terrà la presentazione online del nuovo libro di BSDDesign-driven User-Centered Innovation“, curato da Maurizio Mesenzani, Alessandro Pollini, Alice Verioli ed edito da Effigi.

Presentazione “Design-driven User-Centered Innovation”

Questo volume illustra i servizi e i prodotti di BSD, tutti caratterizzati da un approccio comune che insiste su due priorità: l’attenzione a chi usa i prodotti e i servizi – le persone e le comunità, e chi fa i prodotti e chi eroga i servizi-imprese e organizzazioni private e istituzioni pubbliche; l’adozione di un atteggiamento progettuale, volto all’individuazione dei problemi e alla loro soluzione sostenibile e fattibile, il design thinking. Sostanzialmente, quest’approccio muove dall’idea che le innovazioni nascano dalla ricerca, scientifica, tecnologica e sociale e dalle sue scoperte, ma che esse vadano sempre confrontate con i bisogni e le caratteristiche delle persone che le useranno e dei contesti ambientali, culturali, sociali e organizzativi in cui verranno adottate. Vanno perciò indagati, e sono loro stessi anche soggetti e protagonisti della ricerca, prima di tutto le persone, e quindi gli ambienti in cui vivono, operano e si organizzano. Questo volume però, oltre ad illustrare un approccio alla collaborazione con le imprese, le organizzazioni e le comunità, indica una direzione verso cui sta andando il lavoro: il lavoro sarà sempre meno ridotto al fare, che provoca fatica e sudore, e sempre di più sarà focalizzato sul prendersi cura, preoccuparsi di uomini, di macchine, di organizzazioni, e di istituzioni.” (Dalla prefazione di Sebastiano Bagnara, Presidente di BSDesign)

Per partecipare, clicca qui!

Con quale probabilità raccomanderesti Customer Centricity ad un amico o a un collega? *

Come possiamo migliorarci?

Se vuoi, puoi inviarci i tuoi suggerimenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: